“Tea Time Dreams ‘n Coffee Wishes” recensito su “Extra! Music Magazine”

Tea Time Dreams ‘n Coffee Wishes è stato recensito su Extra! Music Magazine da Arianna Mossali; ecco qui la sua recensione!

“Vi ricordate gli Anonymous Shapes, quei ragazzi siciliani che in passato hanno trovato spazio tra queste pagine con “Mind The Gap e Under This Red Light?”. Non più “anonimi”, ora sono semplicemente i The Shapes, o almeno buona parte di loro, ovvero Gabriele e Alberto Tagliareni e Marco Lo Franco. A completare la formazione, l’inserimento della voce femminile di Gabriella Ricciardi.
Non sappiamo quali divergenze siano alla base della dipartita dal progetto originario, fatto sta che i The Shapes, a giudicare da questi primi passi, sembrano esserne la continuazione naturale. In attesa del materiale inedito e eventuali videoclip, l’EP ”Tea Time Dreams ‘n Coffee Wishes” propone una rielaborazione di 4 precedenti brani degli Anonymous Shapes. Meglio così: un balzo in direzione sperimentale o commerciale sarebbe stato troppo traumatico per chi, come noi, si era abituato ad apprezzare il pop-rock limpido e struggente della band siciliana, in cui sin dall’inizio avevamo ravvisato un senso della melodia non comune, oltre ad uno spiccato romanticismo, che anche tra i rockettari ha pur sempre il suo appeal.
In realtà, queste caratteristiche sono ancora molto presenti. La fase dark attraversata con Under This Red Light sembra essere definitivamente superata, e la dolce voce di Gabriella ammorbidisce il sound collocandolo su un versante più radiofonico, più vicino a quella che era la semplicità cristallina di Mind The Gap. Anzi, non è facile individuare il punto preciso in cui finiscono gli Anonymous Shapes e inziano i The Shapes.
Ne è un esempio Everyday Everynight, traccia un po’ deboluccia che richiederebbe un migliore coordinamento tra le strofe quasi sussurrate e il movimento creato dalle sovrapposizioni locali. Più brillanti Daylight e Surround Me, intensa e malinconica la ballad Hope. Ma la ricerca di individualità degli ex-Anonymous è solo agli inizi. In bocca al lupo per questa nuova sfida!”
Arianna Mossali

è possibile leggere l’articolo orginale qui:

http://www.xtm.it/DettaglioEmergenti.aspx?ID=13210

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...